Novità

La differenze tra un impianto Termico e Termodinamico

By Novembre 9, 2020 No Comments

In molti ci chiedono la differenza tra un impianto solare Termico e un impianto solare Termodinamico, vi spieghiamo le differenze tecniche sperando di essere chiari ed esaustivi.

Il termodinamico si differenzia dal solare termico poichè utilizza un evaporatore. Ossia circola un liquido che evapora divenendo gas (evapora) nel pannello nero. In questo passaggio di stato, da liquido a gas, assorbe calore dall’aria, quello che in gergo viene chiamato “calore latente di evaporazione”. Questo gas, spinto da un compressore, va nella serpentina all’interno del puffer, e a contatto con l’acqua fredda cede il suo calore scaldando l’acqua, cede il ” calore latente di liquefazione”. Il gas diviene così di nuovo liquido cedendo il suo calore e spinto dal compressore ricomincia il ciclo.

Il solare termico invece ha un ciclo con solo liquido, il liquido spinto da una pompa va nel pannello esterno che a contatto col sole, si riscalda. Lui rimane sempre liquido, non passa da gas a liquido e viceversa. Poi sempre spinto dalla pompa, va sempre nella serpentina e cede il suo calore all’acqua presente nel puffer.

Il solare termico per funzionare ha bisogno del sole, altrimenti il liquido non si scalda. Il solare termodinamico, che ha bisogno dell’aria funziona sempre, notte e giorno. Anche se assorbe un pò più energia. Infatti l’energia assorbita dal compressore nel solare termodinamico è un pò maggiore di quella assorbita dalla pompa nel solare termico. Ma se si accoppia con un fotovoltaico i vantaggi sono incomparabili.

Noi come policy aziendale lavoriamo meglio e consigliamo il Termodinamico poichè è più professionale.

Le detrazioni fiscali sono per entrambi del 65%.

Scrivi un commento